Prima Squadra

LA PROSSIMA AVVERSARIA: CASTROVILLARI

22.04.2017

Andrà in scena domenica 23 aprile 2017, alle ore 15.00, allo stadio “Rende” di Castrovillari il match tra il Castrovillari del tecnico Gaetano Di Maria e l'Igea Virtus del mister Giuseppe Raffaele, gara valevole per la trentaduesima giornata, la quindicesima di ritorno del Girone I del campionato nazionale di Serie D.
Terzultima gara della regular-season e partita da dentro o fuori per il team calabrese, attualmente al sedicesimo posto in graduatoria a quota 28 punti conquistati in 31 partite, frutto di 6 vittorie, 10 pareggi e 15 sconfitte.
Undicesimo attacco del torneo con 36 gol fatti e quindicesima difesa con 45 reti subite, il Castrovillari è reduce da due risultati utili consecutivi (3-1 in casa contro il Gladiator e 0-0 in trasferta contro il Sersale), prima della sconfitta di misura fuori casa contro la Cavese (1-0) e della bella e convincente vittoria tra le mura amiche contro la Sarnese (2-0).
Non inganni gli addetti ai lavori, infatti, la classifica del Castrovillari, compagine esperta ma al tempo stesso con diversi giovani estremamente validi ed interessanti, una formazione costretta a giocarsi il tutto per tutto contro l'Igea Virtus per non correre il rischio di scivolare a dieci lunghezze dall'Aversa Normanna, di accumulare un ulteriore svantaggio in classifica e retrocedere direttamente senza disputare i play-out.
Il tecnico Gaetano Di Maria, da quando è subentrato sulla panchina calabrese, ha quasi sempre optato per un 4-3-3, alternando tra i pali l'esperto Giuseppe De Brasi, classe 1995 e l'under Emanuele Voce, classe 1996.
In difesa due terzini giovanissimi ma molto interessanti: a destra Roberto De Luca, classe 1999, fluidificante di fascia abile in entrambe le fasi, mentre a sinistra il “colored” Sulman Oyewale, classe 2000, terzino di spinta ma meno attento alla fase difensiva.
Al centro della difesa due elementi di esperienza: Alessandro Miceli, classe 1986 e Francesco Russo, classe 1993.
Davanti alla difesa l'esperto regista Riccardo Riva, classe 1985, affiancato dall'ex centrocampista del Messina Francesco Simonetti, classe 1991 che fa del dinamismo la sua arma principale e dal “jolly” albanese Ezgon Krasniqi, classe 1997, elemento estremamente duttile, in grado di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo ed adattabile anche nella posizione di esterno offensivo.
Pronti a subentrare dalla panchina Francesco Perri, classe 1997, Andrea Pittelli, classe 1998 e l'esperto Fabio Sciacca, classe 1989 con alle spalle 29 presenze in Serie A con la maglia del Catania e 38 presenze e 2 reti in Serie B con le maglie di Grosseto, Ternana e Vicenza.
Grandi alternative in avanti per il tecnico Gaetano Di Maria, con l'esperto Fabio Lupacchio, classe 1982, al centro dell'attacco ed Arcangelo Ragosta, classe 1986 e Davide Gaetani, classe 1995, ai suoi lati.
Pronti a subentrare per infoltire il reparto avanzato e dare buone alternative al mister Gaetano Di Maria la punta ghanese Davies Opoku, classe 1992, in grado di giocare sia sull'esterno che al centro dell'attacco, il brevilineo Marco Feraco, classe 1996 e l'attaccante italo-argentino Christian Alberto Molina, classe 1992.
Nessuno squalificato in casa Castrovillari per il match contro l'Igea Virtus.
Arbitrerà l'incontro il Sig. Tucci della Sezione AIA di Ostia Lido (Roma), coadiuvato dal Sig. Eustachio Capolupo della Sezione AIA di Matera e dal Sig. Andrea Nasti della Sezione AIA di Napoli.

Commenti

PROSEGUE LA PREPARAZIONE DELL'IGEA VIRTUS IN VISTA DEI PLAY-OFF. OGGI PARTITELLA IN FAMIGLIA
1-1 TRA GRAGNANO ED IGEA VIRTUS. BUON PUNTO PER I GIALLOROSSI IN OTTICA PLAY-OFF