Prima Squadra

IGEA VIRTUS, IL PRESIDENTE NINO GRASSO: “MI ASPETTO IL D’ALCONTRES PIENO”

04.09.2017

“È stata una vittoria bellissima e importantissima nella prima gara ufficiale. I tre punti fanno piacere e servono per il morale”, sono le parole del presidente dell’Igea Virtus, Nino Grasso, entusiasta dopo il bel successo esterno della formazione giallorossa contro l’Isola Capo Rizzuto. Un 3-0 (firmato Biondo, doppietta, e Biondi) che ha messo in evidenza tanti aspetti positivi: “Ho visto una squadra che lotta, ha fatto vedere personalità, ha mostrato voglia di vincere, di combattere e di indossare questa maglia sentendola propria. Sono soddisfatto - ha continuato il presidente - ma sappiamo che si può migliorare in alcuni aspetti non ancora perfetti. È normale perché abbiamo giocatori, over e juniores, nuovi e che devono entrare nei meccanismi e nel gioco che pretende il mister. Comunque, si è visto qualcosa di importante a livello di mentalità, perché la squadra ha cercato sempre di imporre il proprio gioco e di fare la partita”.

È stato un piccolo ma fondamentale passo, perché era importante cominciare con il piede giusto e regalare ai tifosi la prima gioia stagionale: “Siamo stati accompagnati da un centinaio di tifosi che sono stati encomiabili e che ci hanno sostenuto dal primo all’ultimo minuto, dimostrando ancora una volta di essere eccezionali e un vero lusso per la Serie D. Mi sono emozionato - ha dichiarato il presidente Grasso - e mi hanno dato una gioia immensa, sono la nostra forza”.

Un sostegno che servirà per tutto il campionato, a cominciare già dalla gara di domenica contro la Sancataldese, che segnerà l’esordio casalingo dell’Igea Virtus: “Sarà una partita contro un avversario di tutto rispetto. È una società seria, che ha fatto e continuerà benissimo e che cerca di rappresentare degnamente la propria città. Mi aspetto una cornice di pubblico non indifferente, perché questa è la squadra di tutti, è la squadra della città di Barcellona Pozzo di Gotto. Mi aspetto che vengano a sostenere l’Igea Virtus dopo questa bella partenza, anche se - ha sottolineato il massimo dirigente giallorosso - non abbiamo ancora fatto niente, perché il campionato è difficilissimo e dobbiamo rimanere umili”.

Il presidente Nino Grasso, quindi, si aspetta un “D’Alcontres” che spinga la squadra e che faccia sentire tutto il proprio calore: “È necessario che tutti, da chi rappresenta la città ai cittadini, siano accanto a noi. Abbiamo ricevuto tanti complimenti a fine campionato, ma ora aspettiamo la conferma che queste persone ci saranno davvero vicine. La squadra deve rappresentare positivamente la città, come sempre fatto, e deve essere orgoglio di tutti. Il nostro gruppo di dirigenti si spende per questa causa, insieme allo staff tecnico e a ragazzi eccezionali, che hanno formato uno spogliatoio perfetto e sono pronti a lavorare sodo”.

“Niente è come esserci”, quindi, non è solo lo slogan della campagna abbonamenti, che continua fino a domenica 10, ma anche un invito a essere presenti in massa per accompagnare la squadra in una lunga e difficile stagione: “Mi auguro che ci sia un’impennata per quanto riguarda gli abbonamenti, perché dobbiamo caricare questi ragazzi, dobbiamo farci sentire e far capire all’avversario che il “D’Alcontres” non è terra di nessuno ma solo nostra”.

Davide Billa
Ufficio stampa Asd Igea Virtus Barcellona

Foto: Puccio Rotella

Commenti

IGEA VIRTUS, TRIS AL DEBUTTO CONTRO L'ISOLA CAPO RIZZUTO
PARI INTERNO PER L'IGEA VIRTUS: 0-0 CON LA SANCATALDESE