SALUTATE LA CAPOLISTA !!!

01.11.2015
Caparbia ai limiti dell'ostinazione. Generosa, a tratti commovente, trascinante: giù il cappello dinanzi all'Igea VIRTUS capolista, forgiata ad immagine e somiglianza di quel guerriero che è' il suo tecnico, incapace di accontentarsi e di tirare indietro la gamba. Signori, la capolista: più forte degli infortuni, degli orrori arbitrali, dei malcapitati avversari sui quali talvolta infierisce. Senatori e giovanissimi, tutti funzionali ad un progetto morale ancora prima che tecnico. Contro l'ostico Troina, per intensità mentale e furore agonistico abbiamo ammirato probabilmente la più bella Igea della stagione: granitica in difesa (tre reti subite di cui due su rigore), prolifica e sprecona dalla cintola in su, rocciosa e a tratti insuperabile sulla mediana. E poco importa che cambino gli interpreti a causa di infortuni e squalifiche: l'Igea e' sempre la stessa, con quell'irresistibile caccia al bottino grosso, sempre e comunque. Uomo copertina quest'oggi e' Antonio Isgro': ha letteralmente seminato il panico nella difesa ospite, realizzando due reti di pregevole fattura e sfiancandosi anche in copertura, al pari del compagnotta di reparto Cannavo'. Un bell'otto in pagella a tutti, under in primis come Accordino e Mazzu': e' anche merito loro questo primo posto che può essere solo il prologo di una entusiasmante cavalcata. Questa sera vi risparmiamo la cronaca di 96 minuti di superiorità e orgoglio. Al l'infortunio di Mento e all'espulsione di Di Stefano penseremo domani. Ora, se permettete, lasciateci godere.
IL CAPO UFFICIO STAMPA DOMENICO LA CAVA

Commenti

TUTTI ALLO STADIO !!!
le immagini dell'ultima gara