Prima Squadra

IGEA VIRTUS SHOW AL "D'ALCONTRES": 5-2 SUL PACECO. TRIPLETTA DI FIORETTI

24.09.2017

L'Igea Virtus fa suo il derby siciliano contro il Paceco e, al termine di un'ottima prestazione, vince 5-2 allo stadio "D'Alcontres-Barone" in un match controllato fin dall'avvio e indirizzato già dopo i primi 45' con la tripletta di Fioretti e il gol di Pitarresi, mentre, nella ripresa, Merkaj mette il sigillo finale. Mister Peppe Raffaele conferma il 4-3-3 ma cambia gli interpreti: in porta Ingrassia, Ferrante, Dall'Oglio, Fontana e D'Antonio in difesa, in mezzo Giovanni Biondo, Pitarresi, al rientro dopo il forfait di Nocera, e Biondi, arretrato per lasciare spazio al trio Merkaj, Kacorri e Fioretti. Prima del fischio di inizio, minuto di silenzio in memoria di Arturo Baccarini, barcellonese ed ex calciatore del settore giovanile giallorosso, prematuramente scomparso all’età di 46 anni.

Gara che si mette subito bene per i giallorossi, che colpiscono al primo affondo: al 2' Fioretti approfitta di un errato retropassaggio di Terlizzi a Pizzolato e porta in vantaggio l'Igea Virtus. Subito padrone del campo, la squadra di mister Raffaele, al 4', ci prova con un destro dai 20 metri di Giovanni Biondo, di poco alto sulla traversa, e al 14' trova il raddoppio: Giovanni Biondo suggerisce per Merkaj, palla al centro che mette in difficoltà la difesa ospite, che non riesce a spazzare, e Fioretti insacca da due passi. Due minuti dopo si vede anche il Paceco, che riduce le distanze con Terranova che, sotto misura, deposita in rete il cross di Gastone. I giallorossi non si lasciano condizionare e rispondono, al 18', con una punizione di Pitarresi, deviata in angolo, e al 25' con la terza marcatura personale di Fioretti, che, servito in profondità da Biondo, non sbaglia davanti a Pizzolato. Sul 3-1, gli ospiti ci provano, al 30', con un diagonale di Terranova, a lato, ma al 33' incassano il poker dal dischetto: Pizzolato mette giù Merkaj e Pitarresi non sbaglia. Nei minuti finali il Paceco cerca il gol con il solito Terranova (tiro centrale) e riduce le distanze, al 42', con il rigore di Terlizzi, concesso per fallo di Merkaj su Giannusa.
La ripresa si apre, al 52', con l'Igea in attacco e che sfiora la cinquina con Kacorri, tiro respinto da Pizzolato, quindi arriva Giovanni Biondo ma Terlizzi salva sulla linea. Al 56' ancora Kacorri, di testa su punizione di Pitarresi, manda di poco a lato, mentre, al 67', la conclusione di Pitarresi viene deviata in corner. Il Paceco non riesce a rendersi pericoloso e i giallorossi amministrano il doppio vantaggio con tranquillità. I locali collezionano occasioni con Biondi, che tenta due volte la conclusione dal limite, e soprattutto all'81' con una bella girata di Merkaj che, al volo di destro, colpisce il palo. L'attaccante si riscatta al 90' quando, dal dischetto, trasforma il rigore decretato per fallo di mano di Cosentino. 
È il 5-2 che chiude un match mai in discussione con l'Igea Virtus che conquista il quarto risultato utile consecutivo e sale a quota 8 in classifica. Adesso i giallorossi sono attesi da un doppio impegno ravvicinato: mercoledì, ancora tra le mura amiche, contro la Vibonese in Coppa Italia, mentre, domenica, trasferta a Gela.

IGEA VIRTUS-PACECO 5-2
Marcartori: 2', 14', 25' Fioretti, 16' Terranova (P), 33' (rig.) Pitarresi, 42' (rig.) Terlizzi (P), 45' st (rig.) Merkaj

Igea Virtus: Ingrassia, Fontana, Dall'Oglio, Ferrante, Pitarresi (46' st Gatto), D'Antonio (33' st Cuzzilla), Biondo G. (47' st Aveni), Biondi, Kacorri (30' st Amabile) , Fioretti (43'st Biondo S.), Merkaj. A disp.: D'Amico, Ciancimino, Vaccaro, Raia. All.: Raffaele
Paceco: Pizzolato, Lo Bue, Marino P., Terlizzi, Cosentino, Virgilio (36' Ferraù), Di Peri (20' st Beninati), Cappilli (33' st Marino), Giannusa (11' st Nocera), Terranova, Gastone (32' Blandina). A disp.: Carpinteri, Yoboua, Bognanni, Vitale. All.: Di Gaetano
Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria
Assistenti: Roperto di Lamezia Terme e Rispoli di Locri
Ammoniti: Pizzolato, Marino P. (P), Pitarresi (I)
Recupero: 1’ e 5’

Commenti

L'IGEA VIRTUS IMPONE L'1-1 ALLA NOCERINA: TRAMONTE RISPONDE A RUSSO
COPPA ITALIA, IGEA VIRTUS QUALIFICATA: 9-0 ALLA VIBONESE