igea virtus 3 - sersale 0

26.09.2016
Nessuno scampo per il malcapitato Sersale contro un'Igea Virtus spietata e brillante: un triplo colpo mortale basta ai ragazzi di Raffaele per piegare la morbida resistenza dei calabresi, generosi ed agonisticamente apprezzabili ma assolutamente evanescenti dalla cintola in su. E dire che l'Igea non ha neppure forzato più di tanto: è stata sufficiente una leggera pressione sull'acceleratore per piazzare il colpo del KO con Lescano nel volgere di due giri completi delle lancette. In pieno recupero, quando il the fumava già negli spogliatoi, la seconda perla stagionale di Antonio Isgrò. La ripresa è stata pura accademia, con l'Igea attenta a non rischiare troppo le caviglie ed il Sersale un pizzico più determinato, ma non tanto da bucare Inferrera. Anche il pipelet, dopo mezzo pomeriggio da spettatore non pagante, si è guadagnato la pagnotta parando un penalty a Russo. Le occasioni per il poker non sono mancate, come non sono tardati gli applausi della tribuna e la consueta ovazione della gradinata ai giallorossi. "Salutate la capolista" si gridava l'anno scorso. Ma pare non sia cambiato niente cinque mesi dopo e al piano di sopra. L'adrenalina scorre. E il godimento pure...
IL CAPO UFFICIO STAMPA DOMENICO LA CAVA

Commenti

Parte la prevendita per Igea Virtus- Sersale: ridotto in tribuna anche per gli over 70
Buon compleanno Francesco Totti !!!